Percorso: Home Successi Gestione Impianti IGCC Isab Energy
Isab Energy adotta CPP-3 per il controllo della produzione e delle prestazioni del complesso IGCC

La costruzione dell'impianto integrato di gassificazione e ciclo combinato (IGCC) di Isab Energy cominciò nel 1998.

Questo impianto è costituito da due linee ad alta capacità per la gassificazione e la produzione di energia elettrica e la sua capacità complessiva di progetto è di 540 megawatt di energia elettrica.

 

La realizzazione di un sistema informativo di gestione della produzione già durante la costruzione dell'impianto fu fermamente richiesta dai proprietari dell'impianto perchè erano convinti che tale sistema sarebbe stato molto utile già durante la fase di commissioning dell'impianto.

 

I fatti dimostravano che avevano ragione.

 

Nel 2000, dopo l'avviamento dell'impianto, Isab Energy chiese ad Eascon di implementare due moduli addizionali:


Un Modulo di controllo costi per monitorare in dettaglio e su base giornaliera sia i costi variabili sia il margine operativo dell'impianto.

Questo modulo è in grado di valutare il costo effettivo della carica e dei consumi sulla base dei contratti stiplulati con i fornitori (principlamente la raffineria ISAB) e calcola il costo variabile dei prodotti intermedi e delle utilitiy in base alle misure validate e riconciliate ed alle reali condizioni operative dell'impianto. Il margine operativo è ottenuto dal confronto fra il costo variabile di produzione calcolato per l'energia elettrica prodotta ed il corrispettivo prezzo contrattuale di vendita.

 

Un Modulo di pianificazione della produzione da utilizzare con un orizzonte temporale sia mensile che giornalieroal fine di identificare il piano di produzione ottimale in base all'energia elettrica da produrre ed alla gamma di cariche rese disponibili dalla raffineria.

Il piano di produzione viene calcolato sia in termini di quantità sia in termini economici valutando i costi ed i ricavi in accordo con i contratti stipulati con i clienti ed i fornitori.

Il piano di produzione viene ricalcolato ogni giorno al fine di analizzare gli effetti economici di eventuali deviazioni in termini di quantità ed efficienze rispetto ai valori di target e per estrapolare i valori previsti di produzione alla fine del mese corrente.

Isab1

 

Nel 2003 Isab Energy commissionò ad Eascon la realizzazione della prima versione dell'interfaccia utente WEB del CPP-3 al fine di consentire ai manager ed agli ingegneri di monitorare le prestazioni dell'impianto anche quando si trovano fuori dai confini dell'impianto stesso.

 

Area Riservata



X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all"uso dei cookie. Se vuoi maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookies policy.

This site uses cookies, including those of third parties, in order to improve your experience and to provide services in line with your preferences. By closing this banner, scrolling this page or click any element thereof consent to the use of cookies. If you want more information or opt out of all or some cookies go to the section cookies policy.