Percorso: Home Successi
Successi
Il Sistema di Asset Management del'Impianto di Disidratazione del Gasdotto Nord Stream di Gazprom

La piattaforma tecnologia CPP-3 di Eascon è alla base del Sistema di Asset Management realizzato per l'impianto di Dew Point Control sul Nord Stream di GAZPROM a Portovaya.

L'impianto di Dew Point Control di Portovaya è il più grosso impianto del suo genere al mondo e fa parte del progetto di realizzazione del gasdotto Nord Stream di Gazprom che rappresenta un investimento internazionale di svariati miliardi di euro ed uno degli investimenti strategici in Russia nel 2011.

Leggi tutto...
 
Il sistema di guida operatore EAS nell'impianto IGCC di Isab Energy

Isab Energy Services è la società incaricata di condurre e gestire l'impianto di generazione IGCC per conto di ERG Power & Gas.

 

Il complesso IGCC è costituito da più di 20 unità, 7 delle quali sono classificate  "RIR", Impianti ad Alto Rischio. Di conseguenza Isab Energy Services, gestendo l'impianto, doveva garantire una conduzione sicura ed affidabileed allo stesso tempo redditizia e nel 2003 diede avvio ad un nuovo progetto per incrementare turri questi aspetti.

Leggi tutto...
 
Il sistema informativo integrato per l'ingegneria, l'approvvigionamento e la costruzione di Siirtec Nigi

Oggi sono disponibili sul mercato diverse soluzioni tecnologiche basate sullo standard ISO 15926 che consentono di integrare il ciclo di progettazione, approvvigionamento, costruzione e conduzione degli impianti di processo. Inoltre esse consentono alle società che posseggono e gestiscono la conduzione degli impianti di trasformare il passaggio di consegne vecchio stile basato su documenti cartacei o PDF in una vera e propria consegna di un "Impianto digitale" corrispondente in tutto e per tutto a quello fisico.

Leggi tutto...
 
I controlli avanzati di Sasol Italy: un approccio a passi successivi
In base all'esperienza di Eascon, le principali cause di un progetto di controlli avanzati sono:
  • Scoprire solo alla fine del progetto che alcuni strumenti non funzionano correttamente e non c'è alcuna possibilità di ripararli o sostituirli fino alla successiva fermata dell'impianto.
  • Non dare abbastanza tempo agli operatori di sala controllo per assimilare le nuove strategie di controllo ed acquisire fiducia nelle stesse.

In entrambi i casi il ritorno dell'investimento può risultare molto povero e comunque lontano dalle aspettative.

Per queste ragioni Eascon e Sasol Italy concordarono di seguire un approccio per passi successivi nell'implementazione di tutti i progetti di controlli avanzati

 

sasol_apc

 

Questo approccio può essere suddiviso in tre passi principali:

  1. Viene innanzitutto effettuato un tuning robusto dei controllori single loops dell'impianto al fine di verificare la risposta della strumentazione, risurre l'indicie di oscillazione dei controllori ed ottimizzare i tempi di risposta.
  2. Quindi vengono configurati i "controllori avanzati standard" direttamente sul DCS (es. controllori di rapporto, controllori dinamici in feed-forward, controllori single loop con compensazione non lineare,... ). Questo tipo di controlli avanzati sono utilizzati con profitto nella stabilizzazione delle colonne di separazione, nel controllo non lineare del livello di caldaie e condensatori, nel bilanciamento passi dei forni, nel controllo della WABT dei reattori ecc.
    Parlando in senso generale essi hanno l'effetto di stabilizzare le portate delle unità, i flussi di energia e le condizioni operative; non richiedono un grosso investimento in hardware, software e servizi d'ingegneria e fanno si che gli operatori di sala controllo familiarizzino con gli aggiustamenti automatici dei set dei controllori.
  3. Infine, dopo un accurato studio di fattibilità, un pacchetto di controllo predittivo multivariabile, come DMC+, viene applicato a quelle unità dell'impianto con un processo altamente interattivo e con dinamiche complesse al fine di raggiungere gli obiettivi del controllo senza violare i vincoli del processo.

Questo approccio a passi successivi è stato applicato con successo in vari progetti di controllo avanzato di processo realizzati da Eascon e Sasol Italy così come riassunto nella tabella seguente:


Anno

Impianto

Unitsà

Attività di Controllo

Stato

Fattore di Servizio

Benefici Garantiti

Benefici Ottenuti

2012

Impianto Alchilazione
[HF]

· 1 Reattore

· 1 Forno

· 7 Colonne di distillazione

· Tuning dei controllori di base e verifica Strumentazione

· Controlli avanzati su DCS

· Controlli predittivi multivariabile

Completato

91%

6.5%

Risparmio Fuel

9.0%

Risparmio Fuel

2011

2102

Impianto Paraffine
[ISOSIV]

· 1 Treno di adsorbimento

· 3 Forni

· 2 Colonne di distillazione

· Tuning dei controllori di base e verifica Strumentazione

· Controlli avanzati su DCS

· Controlli predittivi multivariabile

Completato

95%

3%

Risparmio Fuel

6.3%

Risparmio Fuel

from 2011

Impianto Olefine
[PACOL-OLEX]

· 2 Colonne di adsorbimento

· 3 Colonne di distillazione

· 4 Forni

· Controlli predittivi multivariabile

Completato

98%

5.5%

Risparmio Fuel

8.0%

Risparmio Fuel

from 2011

Impianto
Reforming
[SELAS]

· 2 Forni di Reforming

· Controlli predittivi multivariabile

Completato

99%

13%

Riduzione perdite Alcohol

27%

Riduzione perdite Alcohol

Impianto Alcoli
[OXO]

· 3 treni di Distillazione

86%

2011

Complesso Paraffine
[HYDROBON
MOLEX
AROSAT
FRACTIONATION]

· 3 Reattori

· 2 Colonne di adsorbimento

· 9 Forni

· 8 Colonne di distillazione

· Tuning dei controllori di base e verifica Strumentazione

Completato

-

-

-


 

Articoli Correlati

Area Riservata



X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all"uso dei cookie. Se vuoi maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookies policy.

This site uses cookies, including those of third parties, in order to improve your experience and to provide services in line with your preferences. By closing this banner, scrolling this page or click any element thereof consent to the use of cookies. If you want more information or opt out of all or some cookies go to the section cookies policy.